La pietra di Luserna

I principali poli di estrazione della Pietra di Luserna si trovano nei comuni di Luserna San Giovanni, Rorà e Bagnolo Piemonte e si estendono per una superficie di circa 50 chilometri quadrati. I giacimenti della Morina Pietre si trovano nei comuni di Rorà e Bagnolo Piemonte. Da questi siti viene estratta la Pietra di Luserna in tutte le sue varianti cromatiche: Grigio Misto, Dorè, Grigio Scelto e Blu.

le caratteristiche della Pietra

Materiale brillante, inalterabile alle intemperie e resistente allo sfregamento. Grazie alle sue caratteristiche geofisiche, la Pietra di Luserna non teme il gelo ed è dotata di una resistenza impareggiabile anche se di spessore ridotto.

La Pietra di Luserna è il prodotto delle trasformazioni metamorfiche e strutturali, avvenute fra 130 e 65 milioni di anni fa, di una roccia alpina di origine magmatica.

Tali trasformazioni sono alla base delle peculiari caratteristiche della roccia in questione ed in particolare della sua ottima fissibilità, ossia la facilità a suddividersi in sottili lastre.

Oggi la Pietra di Luserna, il cui mercato si è espanso a livello mondiale, è apprezzata sia per l’altissima qualità estetica che per la sue caratteristiche fisiche.

Essa è utilizzata nell’edilizia pubblica e civile per la realizzazione di pavimenti, rivestimenti, arredi esterni ed interni con varie finiture del piano: naturale, fiammato, spazzolato, lucido, levigato e granigliato.

I colori della pietra di Luserna

GRIGIO SCELTO

GRIGIO MISTO

BLU

DORÈ

Chiudi il menu